viale Regina Margherita 16, 96100 Siracusa - Tel. 0931 68072 - Fax 0931 67674

Email:srps14000a@istruzione.it - PEC:srps14000a@pec.istruzione.it

Cod. Fisc. 93079130899 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

anno scolastico 2019.2020

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12201

http://www.libriamociascuola.it/II/?p=12277

"La penultima fine del mondo"

Corto realizzato dai ragazzi dalla 4^CS in occasione dell'incontro con la scrittrice Elvira Seminara, attività prevista dal progetto Incontro con gli autori

Corto realizzato dalla classe IV Bs, ispirato al romanzo "Atlante degli abiti smessi" di Elvira Seminara, che le ragazze hanno incontrato in occasione dell'attività prevista dal progetto "Incontro con l'autore"

LIBRIAMOCI

Per chi ama leggere, per chi vuole cimentarsi con l’interpretazione a voce alta dei propri libri preferiti, e per chi ancora non ha scoperto il potere coinvolgente della lettura, Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, (iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca  dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo - attraverso il Centro per il libro e la lettura), è un’occasione imperdibile, una sfida gioiosa alla creatività di studenti e professori. L’invito, anche in questa sesta edizione, è lo stesso: includere nelle attività scolastiche delle sei giornate iniziative di lettura ad alta voce svincolate da ogni valutazione scolastica.

Quest’anno sono tre i filoni tematici ai quali potere aderire o ispirarsi per le letture ad alta voce durante le attività scolastiche:

  • Gianni Rodari: il gioco delle parole, tra suoni e colori, in vista del centenario dalla nascita;
  • Noi salveremo il pianeta, sul ruolo decisivo delle nuove generazioni nella lotta ai cambiamenti climatici;
  • La finestra sul mondo: perché leggere i giornali, un tema che emergerà soprattutto durante le letture di giornali in classe e attraverso le riflessioni con i giornalisti che aderiranno come lettori.

Per partecipare all’iniziativa è necessario iscriversi al sito libriamociascuola.it (che offre notizie, video e informazioni utili, strumenti di approfondimento e bibliografie ragionate) e inserire la propria iniziativa nella banca dati.

 

Le iniziative del Corbino pubblicate sulla piattaforma Libriamoci http://www.libriamociascuola.it/II/

 

Docenti: proff. Annamaria Di Carlo, Alessandra Fassari, Salvatore Greco

Classi: IIcs, IIds, Ias, Ii

 

Giorno 11 Novembre

La climate fiction: la distopia dietro l’angolo

Il liceo Corbino è ubicato in un luogo storico di Siracusa, a pochi passi dallo sbarcadero di via Arsenale, da dove, in un tempo ormai lontano, era possibile raggiungere in barca il cuore del più antico quartiere della città, l’isola di Ortigia.

Questo angolo aretuseo, suggestivo ed evocativo al tempo stesso, in cui la bellezza e la potenza della Natura tentano di contrastare l’indifferenza e l’irresponsabilità dell’uomo, sarà lo scenario in cui gli studenti del liceo coinvolti nella Sesta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, nell’ambito del filone tematico Noi salveremo il pianeta, seduti sulla spiaggetta in cerchio, come intorno ad un grande falò, leggeranno passi scelti tratti da alcuni tra i più significativi romanzi di CLiFi, un genere a metà tra fantascienza e romanzo distopico, che ha spesso come tema centrale la vita sulla terra dopo un evento catastrofico di natura climatica.

La presenza di due lettori d’eccezione, Fabio Morreale, presidente di una delle più importanti associazioni ambientaliste siracusane, Natura sicula, e la giovane Sara Zappulla, rappresentante del movimento studentesco Fridays for future, fornirà alcuni strumenti per comprendere meglio il fenomeno dei cambiamenti climatici e del loro impatto negativo a livello locale e mondiale.

L’incontro sarà preceduto dalla visione in classe del film-documentario Punto di non ritorno, che racconta il viaggio lungo i cinque continenti fino al Circolo Polare Artico dell’attore Leonardo Di Caprio e i suoi incontri con i più importanti leader mondiali, attivisti, scienziati e residenti locali per acquisire una più profonda comprensione di questo problema complesso e indagare soluzioni concrete per la sfida ambientale più urgente del nostro tempo, e dell’intervento al Festival della letteratura di Stephanie LeMenager sulla capacità che ha spesso la letteratura di prevedere pericoli e di lanciare moniti all’umanità attraverso opere surreali o fantascientifiche.

«Tutto è in relazione», «tutto è collegato», «tutto è connesso»: la lettura conclusiva di alcune sequenze dell’enciclica Laudato si’ di  Papa Francesco sarà l’occasione per invitare i nostri giovani, che con la loro adesione alla protesta di Greta,” hanno lanciato un messaggio di consapevolezza forte e collettivo sulla necessità impellente di fare qualcosa per salvare il pianeta”, alla riflessione sulla “ecologia integrale, come paradigma concettuale e come percorso spirituale”dell’umanità intera.

Letture

Margaret Atwood, l'altro inizio

Margaret Atwood, L'anno del diluvio

Margaret Atwood, L'ultimo degli uomini

Jeff Vandermeer, Accettazione

Jeff Vandermeer, Annientamento

Jeff Vandermeer, Autorità

Ian Mcewan, Solaris

Paolo Bacigalupi, La ragazza meccanica

Cormac McCarthy, La strada

Violetta Bellocchio, La festa nera,

Papa Francesco, Laudato si'

 

 

Giorno 16 novembre

DIVENTARE GIORNALISTI OGGI: CARTA O WEB?

L’idea che chiunque oggi possa fare il giornalista è uno dei miti più potenti dell’era digitale”, così perlomeno sostenevano Mint ed Harrison nel 2007,. Ma è davvero così? Dove risiede, se esiste, quella linea di confine fra la conoscenza e l’informazione, fra la provocazione e la deontologia, fra l’essere blogger o giornalista? Il passaggio, oramai abbondantemente avvenuto, dal giornalismo vecchio stampo al “next journalism” di Bassan e di Di Salvo ha inevitabilmente lasciato il segno.

Carta vs e-book? E’ forse questa la lotta impari della new generation dell’informazione? Quali i retaggi, quali i vantaggi, quali le conseguenze?

Tutto questo, e molto di più, scopriranno gli studenti del Liceo scientifico e delle scienze umane “M. O. Corbino” di Siracusa, col coinvolgimento di due giornalisti professionisti.

L’evento avrà luogo, sabato 16 novembre, nella biblioteca della scuola dove gli alunni delle classi I I, III CS e III DS, daranno vita, insieme agli esperti coinvolti, ad una lettura corale di testi sul giornalismo e di articoli sui temi di attualità e cultura. L’evento, oltre a fornire ai giovani studenti conoscenze e abilità nell’ambito della scrittura giornalistica e delle tematiche specificamente trattate, sarà anche occasione per
esercitare quelle competenze che largo spazio occupano ormai nel curriculo della formazione scolastica odierna .Fra queste, quelle digitali, saranno -altresì- messe in atto tramite la realizzazione da parte degli alunni  di un prodotto audiovideo finale.

Decreto Dipartimentale n. 1458 del 9/10/…

14-10-2019

Integrazione graduatorie di istituto del personale docente, in attuazione del D.M. 3 giugno 2015 n. 326, come modificato.

Leggi tutto

La Scuola a prova di privacy

16-11-2016

Tutte le scuole - anche la nostra - hanno l’obbligo di far conoscere agli “interessati” (studenti, famiglie, professori, etc.) come vengono trattati i loro datipersonali. Devono cioè rendere noto, attraverso...

Leggi tutto

 

accesso alla sezione pon

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina